Stella al Merito del Lavoro 2022

“Stelle al Merito del Lavoro” per l’anno 2022

 

Il Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali informa che il 1° maggio 2022 saranno conferite le decorazioni della “Stella al Merito del Lavoro” previste dalla legge 5 febbraio 1992, n.  143.

 

Lo spirito dell’onorificenza è l’omaggio e la pubblica testimonianza a quanti attraverso le loro capacità, la loro fatica e l’ingegno hanno contribuito a migliorare e far progredire la società del nostro lavoro oltre, naturalmente, consentire di celebrare il lavoro come valore fondante del nostro Paese secondo i principi della Costituzione

 

Le proposte possono essere inoltrate alle Direzioni Interregionali del Lavoro e agli Ispettorati Territoriali del Lavoro aventi sede nei capoluoghi di Regione. 

 

Per l’EMILIA ROMAGNA: 

Ispettorato Territoriale del Lavoro di Bologna Viale Masini 12/14 – 40126; 

e-mail:  

pec: itl.bologna@pec.ispettorato.gov.it

www.lavoro.gov.it

Come da circolare ministeriale n. 0012323 del 04 agosto 2021, la candidatura dovrà essere corredata dei seguenti documenti in carta semplice:

  1. Autocertificazione relativa alla nascita
  2. Autocertificazione relativa alla cittadinanza italiana
  3. Attestato di servizio o dei servizi prestati presso una o più aziende fino alla data della proposta o del pensionamento indicando l’attuale o l’ultima sede di lavoro
  4. Attestato, redatto dalla/e aziende, relativo alla professionalità, perizia, laboriosità, e condotta morale
  5. Curriculum vitae
  6. Autorizzazione da parte dell’interessato al trattamento dei dati personali (D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196)
  7. Residenza, recapito telefonico ed e-mail (ove disponibile)
  8. Fotocopia documento di identità

Come già in passato le domande possono essere inoltrate dalle aziende, dalle organizzazioni sindacali ed assistenziali o direttamente dai lavoratori interessati. 

Il termine ultimo di presentazione è il 31 ottobre 2021.


Il Consolato dei Maestri del Lavoro di Piacenza è a disposizione per fornire eventuali chiarimenti e modalità di trasmissione delle domande. Tali informazioni sono reperibili anche sul sito www.mdl-piacenza.it nella sezione Documenti.